Riflessioni

il maestro dell'arte di vivere non fa distinzione tra lavoro e gioco, fatica e piacere, mente e corpo, educazione e ricreazione, amore e religione; quasi confonde queste cose tra loro; segue solo la sua idea di eccellenza in qualunque cosa faccia, lasciando che siano gli altri a decidere se stia lavorando o giocando; a lui pare di fare entrambe le cose
testo buddista zen

Accesso Utenti

Statistica visite

3.png3.png3.png3.png1.png
oggi14
settimana126
mese846
totale33331

Chi è online

2
Online
Martedì, 28 Febbraio 2017 04:04
Vai all'inizio della pagina